frecce

MIDJ è entrata a far parte del direttivo nazionale del CAM

MIDJ è entrata a far parte del direttivo nazionale del CAM – Coordinamento Associazioni Musicisti – che promuoverà il prossimo 2 ottobre a Bologna l’Assemblea costituente della neonata associazione che riunisce le più importanti associazioni musicali italiane.
L’assemblea sarà l’organismo privilegiato nelle decisioni della nuova associazione mentre il direttivo avrà funzione organizzativa e attuativa, per questo si auspica che l’appuntamento del 2 ottobre a Bologna veda la più ampia partecipazione e il più ampio coinvolgimento delle associazioni dei musicisti italiani. Scopo del CAM è creare una realtà unitaria che sia per tutti specchio e rappresentanza del settore a ogni livello, genere e classe professionale.
Claudio Angeleri è il rappresentante di MIDJ nel nuovo direttivo nazionale che è composto da Andrea Marco Ricci (NOTE LEGALI) con funzioni di Presidente e i Consiglieri Nicolò Ceriani (ASSOLIRICA), Franco Pagnoni (ITALSHOW) e Franco Zino (UNIONE OBIS). Le realtà che fanno parte di CAM sono ANPAD: Associazione Nazionale Produttori Autori Deejay; A.S.A.E. Associazione Sindacale Autori Editori; Assolirica; Italshow; MIDJ Musicisti Italiani di Jazz; Note Legali (in cui sono confluite UNICA Cantautrici Unite e Classica Futura; UNCLA Unione Nazionale Compositori Librettisti Autori; Unione OBIS Orchestre Ballo Italiano e Spettacolo; Aderenti Esterni Assoartisti (Sindacato Confesercenti) e Mig – Musicisti Indipendenti Per Genova.
Tra gli obiettivi prioritari vi è la proposta di riforma della legge sullo spettacolo ampiamente descritta QUI.
Share